Quello dei prestiti personali è un settore in continua evoluzione tra banche e finanziarie che cercano di “accaparrarsi” sempre più clienti offrendo soluzioni di credito vantaggiose e diverse dal solito. Proprio in quest’ottica sono nate alcune nuove nicchie di finanziamenti personali che stanno riscuotendo un successo alquanto interessante.

I piccoli prestiti personali sono una di queste nicchie, probabilmente quella che sta riscuotendo maggior successo in questo periodo di crisi economica. Si tratta di soluzioni finanziarie che, come si intuisce dal nome, comportano l’ottenimento di una modesta somma di denaro per far fronte a spese o acquisti. Proprio il fatto che la somma di denaro richiesta è piccola porta le banche e le società finanziarie a concedere il finanziamento più facilmente e velocemente.

Un altro trend particolarmente felice è il prestito tra privati, di cui sono leader aziende come Smartika e Prestiamoci. In questo caso il denaro viene preso in prestito da altre persone e non da una banca o una finanziaria. Chi ha denaro “messo da parte” e vuole darlo in prestito può farlo comodamente e velocemente affidandosi ad una di queste due aziende, che fungono da intermediari tra domanda e offerta.

Chiudiamo con la nicchia dei prestiti pensionati, finanziamenti che sono concessi a chi “gode” di una pensione di anzianità. Si tratta di prestiti pensati per le persone più anziane (solitamente fino a 75 anni di età, anche se ci sono alcuni casi di prestiti fino a 80 o 90 anni) che necessitano di denaro per sé, per i figli o per i nipoti. Trovate maggiori informazioni su siti specializzati come Inps e Tuttopensionati.